Piacere, Fakenstein!

Piacere, Fakenstein!

Partecipa a Doktor Fakenstein,
un progetto nato per conoscere meglio fake news, big data,
post-verità e altri mostri, rafforzando il pensiero critico.

Slider

Un progetto per studiare, capire e difendersi dai nuovi mostri.

Vi ricordate il mostro di Frankenstein? Nato dalla fantasia della scrittrice Mary Shelley, è protagonista dell’omonimo romanzo uscito nel 1818. Formato da pezzi di cadaveri e portato in vita dallo scienziato Victor Frankenstein, il mostro semina morte e terrore nel mondo civile. In fondo, bufale e fake news non sono tanto diverse: composte da vari elementi assemblati fra loro, seminano disordine soprattutto sui social network, influenzando – il più delle volte negativamente – il comportamento delle persone.

Ecco perché, in cerca di un nome che potesse dare un’identità al nostro progetto, abbiamo scelto Doktor Fakenstein.

La verità è là fuori. Andiamo a cercarla insieme?

Doktor Fakenstein nasce dal Progetto Giovani del Comune di Cesena nel 2017 come progetto aperto ad associazioni, istituti scolastici, cittadini, uniti dall’idea che vada coltivato e sostenuto il pensiero critico. Per questo promuoviamo incontri, percorsi formativi, eventi realizzati per i giovani e, dove possibile, insieme a loro.

Ma Doktor Fakenstein, che fa tutto il giorno?

Il nostro progetto vuole essere uno stimolo al pensiero critico, con l’obiettivo di:

  • far capire in base a quali meccanismi nascono, crescono e si diffondono le fake news

  • contrastarne la diffusione, promuovendo la capacità di riconoscerle e il fact-checking

  • creare percorsi partecipati di formazione, definendo insieme ai giovani destinatari contenuti, modalità e competenze da acquisire

  • promuovere un uso consapevole dei propri dati e contenuti personali in rete

  • migliorare la capacità di esaminare e valutare l’attendibilità di un contenuto

  • offrire formazione in ambito scientifico e umanistico

  • offrire formazione in ambito creativo e di comunicazione, per incoraggiare la produzione di contenuti di qualità

  • organizzare momenti di incontro, confronto e approfondimento, aperti a tutta la cittadinanza